Come fare per


1.03.07 - ACCETTAZIONE DELLA NOMINA DI ESECUTORE TESTAMENTARIO
Dove

Cancelleria Volontaria Giurisdizione

Palazzo di Giustizia di Palermo
Piazza Vittorio Emanuele Orlando
90138 - Palermo
 
Piano:
Stanza: 23
Orario di Apertura al pubblico: dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 13:00
Responsabile: Dott.ssa Delia Romano (Direttore Amministrativo)
Fax: 091 – 331287
Cos'èIl testatore può nominare uno o più esecutori testamentari. L’esecutore testamentario deve curare che siano esattamente eseguite le disposizioni di ultima volontà del defunto. 
L’accettazione della nomina di esecutore testamentario o la rinuncia alla stessa deve risultare da dichiarazione resa nella cancelleria del Tribunale nella cui giurisdizione si è aperta la successione (luogo dell’ultimo domicilio del defunto). L’accettazione non può essere sottoposta a condizione o a termine.
Chi può richiederloChi è stato nominato esecutore testamentario.
Come si richiede e documenti necessariLa dichiarazione di accettazione (o di rinuncia) deve essere resa presso la Cancelleria Volontaria Giurisdizione del Tribunale di Palermo, competente per territorio in relazione all’ultimo domicilio del defunto, previo appuntamento.

Si richiedono i seguenti documenti:
  • copia autentica del testamento (in bollo)
  • documento di identità in corso di validità
TempiA vista.
CostiESENTE DA CONTRIBUTO UNIFICATO

È invece soggetto:
  • all’imposta di bollo pari a € 16,00 (art. 1 D.M. 24 maggio 2005) 
  • all’imposta di registro pari a € 200,00 (D.P.R. 26 aprile 1986, n. 131 - T.U. dell’imposta di registro) per la sola accettazione; la rinuncia non prevede imposta di registro
  • ai diritti di copia e di certificato come da apposita tabella (Allegati – tabella dei diritti di copia).

Servizi per i cittadini