Come fare per


1.03.09 - APPOSIZIONE DEI SIGILLI SU BENI EREDITATI
Dove

Cancelleria Volontaria Giurisdizione

Palazzo di Giustizia di Palermo
Piazza Vittorio Emanuele Orlando
90138 - Palermo
 
Piano: 2° 
Stanza: 23
Orario di Apertura al pubblico: dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 13:00
Responsabile: Dott.ssa Delia Romano (Direttore Amministrativo)
Fax: 091 – 331287
Cos'èI beni dell’asse ereditario possono essere salvaguardarti tramite l’apposizione dei sigilli quando:
  • restano incustoditi dopo il decesso della persona
  • sono in possesso di persone estranee alla successione o solo di alcuni degli eredi aventi diritto.
In questo modo si salvaguarda anche l’interesse di tutti coloro che vantano diritti legati all’eredità.
Chi può richiederloE’ una richiesta che può essere fatta da:
  • esecutore testamentario
  • gli eredi
  • i creditori
  • chi coabitava col defunto
  • chi al momento della morte della persona era addetta al suo servizio
  • il Pubblico Ministero (d’ufficio, ex art. 754 cod. proc. civ.)
Come si richiede e documenti necessariAttraverso istanza da proporre mediante ricorso al Tribunale di Palermo, si richiede a quest’ultimo di pronunciarsi con un decreto che dispone l’apposizione dei sigilli sui beni.

Il Tribunale è competente se il comune di Palermo coincide con l’ultimo domicilio del defunto. Nei comuni dove non è presente un Tribunale, la competenza spetta al Giudice di Pace.

Chi propone l’istanza deve eleggere domicilio nel comune di Palermo in cui ha sede il Tribunale, o semplicemente dichiaravi residenza.

Nel caso in cui le porte degli immobili siano chiuse allora il giudice può disporne l’apertura e allo stesso tempo può ordinare, con decreto, la vendita immediata di ciò che può deteriorarsi.

Per la conservazione dei beni sigillati è nominato un custode.

I documenti da allegare all’istanza sono:
  • il certificato di morte in carta semplice
  • la copia conforme del testamento in bollo (solo se esistente)
  • una dichiarazione sostitutiva di atto notorio in cui sono elencati gli eredi (da fare in Comune).
TempiIn media 7 gg
Costi
  • CONTRIBUTO UNIFICATO pari a € 98,00
  • Una marca da bollo da € 27,00
  •  € 200,00 per la registrazione da versare presso istituto bancario o ufficio postale con stampato Mod. F23

Servizi per i cittadini