Come fare per


1.05.07 - INTERRUZIONE VOLONTARIA DELLA GRAVIDANZA – PER MINORI
Dove

Cancelleria Volontaria Giurisdizione – Settore Tutele

Palazzo di Giustizia di Palermo
Piazza Vittorio Emanuele Orlando
90138 - Palermo
 
Piano:
Stanze: 26 e 27
Orario di Apertura al pubblico: dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 13:00
Responsabile: Dott.ssa Delia Romano (Direttore Amministrativo)
Fax: 091 – 331287
Cos'èLa minorenne che vuole interrompere la gravidanza nei primi novanta giorni, deve avere l’assenso dei genitori o di chi esercita la tutela. In caso diverso [ossia: a) se è inopportuno consultare le persone predette; b) se queste rifiutano il consenso; c) se esprimono pareri difformi], può essere autorizzata dal Giudice Tutelare a decidere autonomamente l’interruzione della gravidanza.
Chi può richiederloLa donna minore di età (inferiore di anni 18).La richiesta viene redatta dal consultorio o dal medico 

E’ competente il Giudice Tutelare del Tribunale del luogo nel quale opera il consultorio, la struttura socio-sanitaria o il medico di fiducia.
Come si richiede e documenti necessariIl Giudice Tutelare (Sezione Volontaria giurisdizione) interviene su impulso della struttura sanitaria, del consultorio o del medico di fiducia, la donna viene autorizzata a decidere di interrompere la gravidanza, dopo essere stata sentita dal Giudice Tutelare. Il provvedimento del Giudice Tutelare non è soggetto a reclamo.

Occorre allegare: 
  • certificazione medica dove risultino le settimane di gravidanza;
  • documento di riconoscimento della minore;
  • relazione del servizio pubblico o del medico.
Tempi7 gg
CostiESENTE DA CONTRIBUTO UNIFICATO

Servizi per i cittadini