Come fare per


1.06.05 - RICORSO PER PROROGA DELL’ESECUZIONE DI SFRATTO
Dove

Cancelleria Esecuzioni Mobiliari

Palazzo EAS
Via Impallomeni,
90138 - Palermo
 
Piano: 2° 
Stanza: 2-3-5-6-7-8-9
Orario di Apertura al pubblico: dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 13:00
Responsabile: Dott.ssa Maddalena Salerno (Direttore Amministrativo)
Fax: 091 – 74 24 261
Cos'èÈ un atto con il quale il locatore chiede la proroga dell’esecuzione dello sfratto. Nel caso di sfratto per finita locazione nei capoluoghi di provincia è possibile per l’inquilino presentare istanza al Giudice per la concessione di una proroga che normalmente non può superare i sei mesi, ma, in alcuni casi specifici di bisogno sociale, può arrivare a 18 mesi.
Chi può richiederloPuò essere richiesta in proprio dal soggetto su cui pende lo sfratto (o dal suo difensore), il cui reddito annuo lordo complessivo sia inferiore a 27.000,00 euro e nel cui nucleo familiare vi siano persone ultrasessantacinquenni, malati terminali o portatori di handicap con invalidità superiore al 66%, purché non sia in possesso di altra abitazione adeguata al nucleo familiare nella regione di residenza. La richiesta può essere effettuata anche dai conduttori che abbiano nel proprio nucleo familiare figli fiscalmente a carico.
Come si richiede e documenti necessariDichiarazione sostitutiva di atto notorio in cui il conduttore attesti il possesso dei requisiti sopracitati da allegare alla domanda di proroga dell’esecuzione di sfratto.
CostiEsente

Servizi per i cittadini